AGRITURISMO RANCO DI SOPRA

Il luogo ~ La struttura ~ I centri vicini ~ Come arrivare ~ Prezzi e Offerte ~ Contatto

Pianello Cagli Acqualagna, capitale del tartufo Urbino
Gubbio Monastero di Fonte Avellana Itinerari archeologici Il mare

Il Sentiero Italia e l'oasi WWF Bosco di Tecchie

(fonte: Comunità Montana del Catria e del Nerone: www.cm-cagli.ps.it)

C'è una lunga "via verde" che percorre l'Italia lungo la dorsale appenninica: il Sentiero Italia. Giunto al passo di Bocca Serriola, entra nel nostro territorio ad Acquapartita, nell'area del Monte Nerone (m.1525).

Montagna complessa ed affascinante, il Monte Nerone offre numerosi ambienti naturalistici. Una importante rete di sentieri (C.A.I.) favorisce tante facili escursioni, dai torrenti di valle ai pascoli fioriti. Tra le prature in quota, all'ombra delle faggete, si aprono numerose grotte, meta frequente di speleologi. Le forre, suggestivi canaloni sotto il dominio dell'acqua, segnano i suoi fianchi e si offrono agli escursionisti più esperti.

Il Sentiero Italia è anche un'ottima occasione per conoscere il valore culturale delle località toccate: Apecchio, Piobbico, Serravalle, Pieia, Pianello, Cagli, Cantiano, Chiaserna.

Il Posto tappa della zona è a Piea, a 10 minuti dall'Agriturismo Ranco di Sopra.

Meta di spedizioni naturalistiche, il Bosco di Tecchie occupa una estensione di circa 180 ettari coperti prevalentemente da boschi di cerri e faggi.

È stato istituito come parco pubblico nel 1986 con l'apporto delle associazioni naturalistiche WWF e LIPU. Favorisce lo svolgimento di attività didattiche e di studio.

L'aspetto più rilevante del Bosco di Tecchie è l'elevata integrità ambientale. Inserito nelle oasi del WWF Italia, presenta una notevole ricchezza faunistica e floristica. Tra la flora si segnalano numerose specie rare o di alto interesse fitogeografico tra le quali la Orchidea romana (Orchis romana) e l'Ofioglosso comune (Ophioglossum vugatum). Nel panorama faunistico spiccano il Picchio rosso mezzano (Picoides medius) praticamente scomparso su tutto il territorio regionale e la Salamandrina dagli occhiali (Salamandrina terdigitata), oltre ai mammiferi principali come il Lupo (Canis Lupus), il Capriolo (Capreolus capreolus), l'Istrice (Histrix cristata) e il Tasso (Meles meles). Tra gli uccelli della comunità boschiva si segnalano tra gli altri, l'Astore (Accipiter gentilis), lo Sparviero (Accipiter nisus), la Poiana (Buteo buteo), il Falco pecchiaiolo (Pernis apivorus).

Il Bosco di Tecchie è a pochi minuti di cammino dall'Agriturismo Ranco di Sopra